Uso compassionevole: il parere del Comitato Nazionale per la Bioetica

E’ stato pubblicato ieri (26 marzo) il parere del Comitato Nazionale per la Bioetica (CNB)¬† Cura del caso singolo e trattamenti non validati (c.d. “uso compassionevole”).
Il documento, oltre a proporre un inquadramento bioetico e giuridico, affronta il tema da diversi punti di vista: del paziente, del medico e delle istituzioni.

Per quanto riguarda i Comitati etici, il CNB sottolinea l’evidente vuoto normativo nel quale attualmente si muovono ed auspica una normativa organica che definisca con chiarezza il loro ruolo ed il loro rapporto con l’autonomia delle scelte mediche.

Il parere completo ed una sua sintesi sono disponibili sul sito del CNB.

Download PDF

Lascia un commento