Rete Italiana Comitati Etici, Ricercatori e Cittadini
Per una ricerca scientificamente avanzata e capace di promuovere i diritti fondamentali delle persone

Nel 2012, in occasione di un seminario svoltosi a Trento il 20 e 21 gennaio, dal titolo “Comitati etici a confronto” (dedicato ai Comitati etici che si occupano di ricerca con l’essere umano) si è costituito un gruppo spontaneo di rappresentanti di 30 Comitati italiani, con l’obiettivo di costituire una comunità reale di riflessione e ricerca.

Nel 2013, l’esperienza ha avuto seguito con un secondo seminario, che si è tenuto a Trento il 1° marzo e con una serie di iniziative di sensibilizzazione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sul ruolo e le responsabilità dei Comitati etici, in particolar modo in occasione dei provvedimenti legislativi che hanno portato ad una completa riorganizzazione del loro assetto a livello nazionale.

[tutta la documentazione sui due seminari è disponibile nell’area download]

Il 2014 ha visto contrapporsi:

– la rinnovata pubblicazione della Dichiarazione di Helsinki, che rappresenta esemplarmente la memoria e l’impegno di una cultura della sperimentazione clinica come condizione indispensabile per garantire ai sistemi sanitari il ruolo di promotori di una ricerca responsabile di soluzioni innovative per i bisogni ancora inevasi e per un diritto universalmente accessibile a salute-sanità;

– la proposta di una legislazione europea sulla sperimentazione e sui Comitati etici che sembra privilegiare attività procedurali e burocratiche, orientate principalmente ad una efficienza regolatoria e di mercato per farmaci-interventi, sostanzialmente sganciati dalla loro rilevanza clinica e di salute pubblica.

L’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (APSS) della Provincia Autonoma di Trento ha deciso, in questo quadro istituzionalmente e culturalmente controverso, di dare una continuità innovativa alle iniziative sviluppate negli ultimi anni attorno alla Rete esistente – ma che si apre ancor più esplicitamente al di là dei Comitati etici – approvando e finanziando il progetto per la realizzazione di questo sito internet, con l’obiettivo di garantire un coordinamento alle attività della rete e di creare un “luogo di incontro” non solo per i professionisti che si occupano di ricerca, ma anche per i cittadini.

Il progetto si struttura attorno ad uno spazio-strumento di lavoro costituito da un sito interattivo: il suo acronimo – RICERC@ – ne riassume la logica e gli obiettivi.

Rete Italiana
Un’identità condivisa di rete per riaffermare la scelta di essere rappresentanti più che controllori di tante e diverse realtà sanitarie che devono essere protagoniste collettive della generazione di ricerche e di conoscenze utili per la cura e l’assistenza.

Comitati Etici
Come strumenti di sviluppo di una cultura diffusa sui ruoli e sugli stili della ricerca, consapevoli che la correttezza esecutiva e formale dei protocolli è uno strumento e non un fine.

Ricercatori
Perché questo ruolo sia pienamente integrato nell’attività di cura ed assistenza a la ricerca sia uno dei modi per dare risposta alle necessità dei propri assistiti.

Cittadini
Per trovare modi innovativi di una loro espressione nell’ambito dei Comitati etici, per meglio riflettere interessi e punti di vista della società, rispetto ai ruoli oggi prevalentemente formali, spesso irrilevanti, e resi ancora più marginalizzati dalla legislazione europea.

@
Perché le capacità-possibilità attuali di collegamento informatico diventino uno strumento per un dialogo permanente tra le tante realtà culturali ed istituzionali e perché i criteri di valutazione-giudizio più esposti alla opportunità (non al rischio!) della diversità, della dialettica, della complementarietà possano confrontarsi e divenire una risorsa comune.

L’aggiornamento dei contenuti è garantita dal Comitato di redazione e da tutti coloro che desiderano partecipare al progetto.
La redazione editoriale è curata dalla Segreteria scientifica del Comitato etico per le sperimentazioni cliniche dell’APSS e da “Il Pensiero Scientifico Editore”
Il sito è ospitato sul server dell’APSS e la sua manutenzione è garantita dal Servizio sistemi informativi aziendale.

 

Comitato di redazione


michela-foto Michela Cerzani – Servizio farmaceutico APSS di Trento

marina2 Marina Ferri – Comitato etico per le sperimentazioni cliniche dell’APSS di Trento

Gaia Marsico – Comitato etico locale dell’Azienda Sanitaria Toscana Nord Ovest

Francesca Spadaro – Segreteria del Comitato etico per le sperimentazioni cliniche dell’APSS di Trento

gianni Gianni Tognoni – Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” (Milano), Comitato etico per le sperimentazioni cliniche dell’APSS di Trento